I progetti 



La Fondazione Archeologia Arborea onlus costituita nel 2014  collabora attivamente con Università,  Enti di ricerca, associazioni  e Fondazioni  in diversi progetti nazionali e internazionali con focus sulla biodiversità, alimentazione tradizionale e sistemi agrocecologici, sulla riscoperta di antiche varietà locali di fruttiferi  e la loro valorizzazione dal punto nutritivo e nutraceutico.  Negli anni ha organizzato mostre pomologiche per divulgare l’importanza della biodiversità, e ha scritto molti articoli e libri sugli stessi argomenti.  

In particolare negli ultimi anni è stata iniziata una fattiva collaborazione con la per seguenti progetti :

  • 2018 -2019
    In collaborazione con la Fondazione Giovanni Paolo II “Rete internazionale per lo sviluppo ecosostenibile e l’innovazione produttiva, manageriale e commerciale dei piccoli produttori nella filiera agribusiness della ciliegia in Libano”, nella regione della valle della Bekka nei governatorati di Zahle, Metn e Baalbek.

  • 2018 – 2019
    In collaborazione con la Fondazione Giovanni Paolo II “Il miglioramento della qualità del prodotto e l’innovazione produttiva, manageriale e commerciale dei piccoli produttori nella filiera agribusiness dell’albicocca in Libano quale motore per uno sviluppo economico rurale ecosostenibile e inclusivo  nella regione della Valle della Bekaa nella località di Baalbek.


  • 2018 - 2019
    In collaborazione con la Fondazione Giovanni Paolo II  “Promozione della filiera agribusiness dell’Aloe Vera attraverso l’implementazione di un progetto pilota a sostegno delle cooperative di piccoli produttori nell’area di Karak in Giordania.


  • 2016-2018
    In collaborazione con la Fondazione Giovanni Paolo II “Sostegno alla riorganizzazione produttiva, manageriale e commerciale delle Coop. di produttori di datteri palestinesi”  a Gerico e nella Valle del Giordano.

  • 2016-2018
    Collabora alla stesura dell’ATLANTE DEI FRUTTIFERI AUTOCTONI ITALIANI  coordinato da Prof. Carlo Fideghelli .  CREA e  MIPAAF.

  • 2014-2015
    Progetto “Frutti antichi per nuovi prodotti (Prunus cerasus L.) sulla visciola insieme a Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Biologia Agroambientale e Forestale (CNR-IBAF), La Compagnia della Guisciola snc di Ivano Tozzi e C.; Analysis srl; Parco Tecnologico Agroalimentare 3A – PTA

  • 2012-2013 COLLABORAZIONE CON PASTILLA MUSEUM PER LA RICERCA E VALORIZZAZIONE DI VARIETÀ LOCALI DI MELE
    Kolomna, Russia

  • 2010-2011PARTECIPAZIONE AL GRUPPO DI LAVORO BIODIVERSITÀ AGRICOLA PER LA REDAZIONE DELLE LINEE GUIDA DEL PIANO NAZIONALE BIODIVERSITA DI INTERESSE AGRARI per conto del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

  • 2008REDAZIONE E DIREZIONE LAVORI DI 5 FRUTTETI CATALOGO DI VECCHIE VARIETÀ LOCALI nell’ambito del PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DELLA BIODIVERSITÀ E DELLE PRODUZIONI TIPICHE DEL PARCO NATURALE REGIONALE SIRENTE VELINO
    Regione Abruzzo.

  • 2008
    PROGETTO REGIONALE “BIODIVERSITA’ ABRUZZO”: MANDORLO.

  • 2007-2010“RICERCA, RECUPERO, CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DI VARIETÀ LOCALI DI ARANCIO AMARO O MELANGOLO (CITRUS AURANTIUM L.), NELLE SUE ACCESSIONI A FRUTTO AMARO E DI MEZZO SAPORE, COLTIVATE NELLA PROVINCIA DI TERNI (TR)”
    in collaborazione con la provincia di Terni.

  • 2002-2005PROGETTO DI AMPLIAMENTO E PROMOZIONE DELLA COLLEZIONE ESISTENTE DI ARCHEOLOGIA ARBOREA nell’ambito del Programma di ricerca , conservazione e valorizzazione delle risorse genetiche della regione Umbria, all’interno del PSR per l’Umbria 2000-2006.

  • 2002COLLABORAZIONE AL PROGRAMMA “BIODIVERSITA’ ABRUZZO finalizzato alla collezione, conservazione, studio del germoplasma di specie autoctone della Regione Abruzzo; organizzato da A.R.S.S.A. Abruzzo e coordinato da Università Di Perugia, Dipartimento di Biologie vegetali e Biotecnologie Agroambientali.

  • 2001-2002PROGETTO PILOTA COMUNITARIO DI GESTIONE DELLE RISORSE GENETICHE VEGETALI IN VIETNAM collaborazione tra Centro Internazionale Crocevia e VASI (Vietnam Agricultural Science Institute), Hanoi (Vietnam).

  • 2001-2005COLLABORAZIONE ALLA STESURA E ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE GENETICHE DELLA REGIONE UMBRI sottoprogetto ‘La biodiversità vegetale in Umbria e la sua conservazione’ con Università di Perugia, Dipartimento di Biologia Vegetale e biotecnologie Agroambientali.

  • 2001REDAZIONE DI UN PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN POMARIO ALL’INTERNO DELLA BASILICA CELESTINIANA di Collemaggio a L’Aquila per conto dell’A.R.S.S.A. e della Provincia di L’Aquila.

  • 2001REDAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN PROGETTO DI RICERCA E CARATTERIZZAZIONE DI UNA VARIETÀ’ LOCALE DI CILIEGIO DENOMINATA “DI CANTIANO per conto e in collaborazione con il Comune di Cantiano (PU). Organizzazione e realizzazione della ricerca e del campo catalogo e delle prove agronomiche.

  • 2001 RICERCA SU “I PERZICHI DI PAPIGNO ED ALTRI FRUTTI RINTRACCIABILI NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TERNI” in collaborazione con la Provincia di Terni.

  • 2000-2001PROGETTO DI RESTAURO, RICERCA E RICOSTITUZIONE DEL POMARIO DEL CASTELLO BUFALINI di S. Giustino Umbro (PG) di proprietà dello Stato Italiano.

  • 2000PROGETTO E REALIZZAZIONE DI UN POMARIO DI VECCHIE VARIETÀ LOCALI DI FRUTTIFERI a scopo didattico per conto del Comune di Perugia, presso il Bosco didattico di Ponte Felcino.

  • 2000PROGETTO E REALIZZAZIONE DI UN POMARIO DI VECCHIE VARIETÀ LOCALI DI FRUTTIFERI per conto della Comunità Montana Monte Peglia e Selva di Meana S Venanzo (PG).

  • 1997–1998“COLLEZIONE E STUDIO DEL GERMOPLASMA DI SPECIE DI INTERESSE AGRARIO DELLA REGIONE ABRUZZO “
    nell’ambito del Programma attuativo POM Mis.3.2 Divulgazione organizzato da A.R.S.S.A. Abruzzo e coordinato da Università di Perugia Istituto di miglioramento genetich.

  • 1996PROGETTO DI FATTIBILITÀ PER IL RECUPERO E LA VALORIZZAZIONE DELLE BIODIVERSITÀ NELL’AMBITO DELLE AREE PROTETTE NAZIONALI IN APPOSITI BACINI DI SPERIMENTAZIONE PILOT per conto del Ministero dell’Ambiente.

  • 1991-1993REDAZIONE ED ESECUZIONE DI UN PROGETTO TRIENNALE DENOMINATO “ARCHEOLOGIA AGRICOLA” nell’ambito del PROGRAMMA LEADER della Comunità Europea, in collaborazione con la Comunità Montana Alto Chiascio di Gubbio (PG).
    Recupero e salvaguardia delle vecchie varietà di piante da frutto autoctone e impianto di tre frutteti dimostrativi di dette varietà.

  • 1989PROGETTO ARCHEOLOGIA ARBOREA PER LA RICERCA, LO STUDIO E LA RIPRODUZIONE DELLE VECCHIE VARIETÀ DI PIANTE DA FRUTTO E DI ALTRE ESSENZE in collaborazione con la Comunità Alto Tevere Umbro di Città di Castello (PG).

  • 1987IMPIANTO DI UNA COLLEZIONE PRIVATA DENOMINATA ARCHEOLOGIA ARBOREA in zona collinare a Città di Castello, San Lorenzo di Lerchi (PG).

  • 1985RICERCA E DOCUMENTAZIONE SULLE VECCHIE VARIETA’ DI PIANTE DA FRUTTO DEL NORD UMBR in collaborazione con il Centro documentazione delle Tradizioni popolari di Città di Castello (PG).